Come ti vorrei

Inserito: Giovedì, 08 Settembre 2016 07:52
Scritto da: Romina P.
Dimensione del font:
Nata negli USA già da qualche decennio, l’home staging è la nuova strategia per vendere case.
Un mix di buon gusto, marketing e tecniche di vendita che uniti insieme rendono un immobile vincente nel mercato.

Quando si ha l’obiettivo di vendere una casa occorre fare sì che essa risulti il più possibile gradevole e invitante, non tanto a sé stessi, quanto alle persone che vengono a vederla per la prima volta.
Per molti di noi casa nostra è bellissima, è il risultato del nostro gusto personale in aggiunta al valore affettivo che negli anni si è aggiunto. I ricordi di una stanza, un quadro o un soprammobile rappresentano per il padrone di casa qualcosa che non solo arreda ma emana sensazioni.
Ma siamo sicuri che le stesse emozioni arrivino anche gli altri?

I potenziali clienti che, per la prima volta vengono a vedere casa, vogliono trovare un ambiente neutro, chiaro e pulito dove potercisi immaginare, dove sentirsi a loro agio e sentirsi “a casa”

Poco utilizzata in Italia ma largamente conosciuta negli USA, l’Home Staging si sta sempre più confermando come strategia di marketing che consiste nel “sistemare” una casa destinata alla vendita, con lo scopo di renderla appetibile ed interessante ad un largo raggio di potenziali acquirenti.

Le tecniche sono finalizzate a dare all’immobile un look neutro ma signorile, pulito, non troppo personalizzato ma comunque ben studiato che enfatizzi gli aspetti positivi della casa, e minimizzi i difetti, senza però intervenire [o eventualmente in maniera marginale] in opere murarie o ristrutturazioni.
Il più delle volte sono sufficienti arredi nuovi, tinteggiatura alle pareti, tende e tappezzerie ben legate tra loro, con stile e precisione. 

Molta attenzione viene fatta anche alla “pulizia” non solo quella legata all’igiene, ma anche quella “a colpo d’occhio”, fatta di oggetti troppo ingombranti, vecchi o rotti, oppure foto di famiglia, o oggetti personali. 
Lo scopo è sempre quello di rendere l’ambiente neutro ma pronto per essere personalizzato nell’immaginazione di ogni acquirente.  

Altra peculiarità dell’home staging è l’utilizzo del “rendering” – Il Rendering è un immagine elaborata al computer frutto di una modellazione tridimezionale basata su dati reali di progetto - una
tecnica utilizzata per progettare i nuovi spazi, di grande aiuto soprattutto per i non addetti ai lavori, ossia coloro che non sono abituati a immaginare gli spazi, valutare le potenzialità dell’immobile, o fantasticare su di una ristrutturazione.

Non dimenticato che una prima buona impressione è importantissima: non c’è mai una seconda occasione per fare una prima buona impressione, e lo stesso vale per le case!

 

Questo sito e gli strumenti da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e, previo tuo consenso, di cookie di profilazione.
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.