Come proteggersi dal caldo

Inserito: Venerdì, 22 Luglio 2016 09:20
Scritto da: Romina P.
Dimensione del font:

Trovare rimedio al caldo estivo è una delle missioni più difficili della stagione, se non si ha la possibilità di vivere h24 con un condizionatore, diventa complicato trovare pace e refrigerio.
La temperatura ideale per vivere bene la casa d’estate si aggira intorno ai 26 gradi, mentre fuori, di media, ci sono circa 38 gradi.
Scopriamo insieme qualche trucchetto per abbassare questo gap, rinfrescare gli ambienti e vivere la casa bene anche d’estate.

Un buona panacea contro il caldo torrido della casa consiste nell’aprire porte e finestre solo nelle prime ore del mattino e dopo il tramonto.
Le finestre, soprattutto se esposte a Sud, dovranno essere oscurate, ombreggiate e schermate.

Prediligere cucine fresche evitando forno e fornelli, un’insalatona, così come pomodori, panzanella, e frutta hanno il potere di raffrescare ed abbassare la nostra temperatura corporea.
Inserire nel menù giornaliero minerali ricchi di magnesio, come semi di zucca, crostacei, e verdura a foglia verde aiutano i muscoli a rilassarsi evitando i crampi.

Preferire lenzuola di cotone, e cercare di limitare l’uso di phon, ferro da stiro e qualsiasi elettrodomestico che emani calore, sarà ancor più difficile portare la temperatura della stanza ai tanti agognati 26 gradi.
Un trucchetto per dar respiro e refrigerare un po' l’ambiente è quella di indirizzare la ventola del ventilatore su una ciotola con cubetti di ghiaccio. In questa maniera l’aria che circolerà sarà senz’altro più fresca.
Abbandonate le scarpe e, almeno in casa, provate a camminare a piedi scalzi, vi aiuterà a disperdere il calore

Ricordatevi inoltre di spostare i farmaci nel frigorifero, molti devo essere conservati ad una temperatura non superiore a 22-25°.

Questo sito e gli strumenti da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e, previo tuo consenso, di cookie di profilazione.
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.