Compravendita immobiliare: scopri i passaggi per comprare in sicurezza ed evitare brutte sorprese

Inserito: Giovedì, 02 Maggio 2019 11:29
Scritto da: Luca
Dimensione del font:

La casa è stata scelta, il prezzo è quello giusto e gli accordi sembrano ok, di cosa preoccuparsi quando tutto sembra andare del verso giusto?

Le insidie che si celano dietro una compravendita immobiliare sono più di quelle che si può immaginare!

Ad un primo momento, trovato l’accordo tra il compratore ed il venditore si procede alla proposta di acquisto, questo è in genere composto da alcune specifiche quali: i dati dell’immobile, il prezzo offerto, i tempi di pagamenti, le specifiche per il contratto ed infine la data di consegna dell’immobile.

Non tutti sanno però che la proposta di acquisto è un vero e proprio contratto tra le parti, che vincola compratore e venditore alla compravendita dell’immobile, per questo è assolutamente necessario che vengano inseriti tutti quei dati che in un primo momento possono sembrano come “secondari” o “irrilevanti” .
E’ necessario quindi che alla proposta siano già stati verificati alcuni dati, tra cui la proprietà del venditore, se l’immobile è oggetto di una successione se gli eredi hanno accettato in toto l’eredità, se ci sono soggetti con capacità ridotte o limitate per cui sono necessari amministratori di sostegno (in qual caso occorre l’autorizzazione giudiziale a vendere).

Occorre verificare nei registri immobiliari la presenza o meno dell’ipoteca (nel caso in fase di preliminare il venditore dovrà assicurare l’estinzione del mutuo e la cancellazione dell’ipoteca), pignoramento o sequestro.

Occorre inoltre verificare che l’immobile sia regolarmente accatastato e presente nelle piantine catastali, verificare la regolarità edilizia e la situazione condominiale se facente parte di un condominio, se deliberati lavori straordinari e se le quote sono regolari.

Accertate tutte queste procedure e dati burocratici si può procedere con il contratto preliminare, seguito poi da quello Definitivo.
Quest’ultimo viene fatto difronte al notaio, scelto da ambo le parti.

Il notaio rappresenta la figura professionale più alta in tema immobiliare, le scritture effettuate innanzi a lui sono garanti di sicurezza per il buon esito dell’operazione.

Questo sito e gli strumenti da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e, previo tuo consenso, di cookie di profilazione.
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.