Adori la mansarda? Scopri come arredarla al meglio con i consigli di Bocasa

Inserito: Giovedì, 18 Maggio 2017 10:25
Scritto da: Arianna
Dimensione del font:

In molti amano l’atmosfera unica che la mandarla regala, i suoi tetti spioventi, la luce chiara e diretta e la sensazione di protezione che solo gli ultimi piani sanno donare.
La mansarda è la soluzione immobiliare preferita da molti, ma è anche un luogo da arredare con criterio ed attenzione.
Le pareti basse e spioventi possono diventare un luogo inutilizzato, la cucina piccola e senza pensili un ambiente poco funzionale, ma con le giuste accortezze questi luoghi possono trasformarsi in ambienti piacevole e ben organizzati: nelle mansarde, più che mai, il saper arredare fa la differenza!

Scopriamo insieme le soluzioni d'arredo e i punti forza da tener conto quando ci troviamo a scegliere la nostra prima mansarda:

Luce.
Molte mansarde hanno delle finestre e terrazzini, altre hanno solo lucernari.  Raramente troverete delle mansarde buie, è più facile che troviate delle mansarde troppo luminose, la luce diretta del tetto potrebbe infatti essere troppo forte. Il problema si risolve facilmente mettendo delle tende oscuranti direttamente nel lucernario, così che possiate decidere la quantità di luce da far passare, giorno e notte.

Colori.
Se volete dare alla vostra mansarda lo stile caldo tipico delle case di montagna date libero sfogo al legno in tutte le sue essenze, colori e forme. Parquet, perlinato, travi a vista, conferiscono alle case, e maggiormente alle mansarde, un calore unico ed inimitabile. Unica attenzione potrebbe oscurare un po' l’ambiente. Se la vostra casa è ben illuminata non ci sono problemi, in caso contrario abbondate di bianco per illuminare e contrastare l’effetto legno massiccio.

Illuminazione.
Quando scegliete le luci ricordatevi che la vostra casa è una mansarda! Preferite luci a cascata per illuminare la stanza e giocate con luci indirette, come le applique, per donare calore ai muri.
Arredate i vostri mobili con lampade da tavolo per conferire luminosità e carattere, e scegliete lampadine a basso consumo e di luce calda.  

Finestre.
Sono il punto forte di tutte le mansarde, lasciano passare tantissima luce ed aria.
Se installate a tetto, munitevi di tende oscuranti da gestire autonomamente giorno e notte. Se volete lasciarle aperte ma temete la pioggia, non preoccupatevi, da anni ci sono in commercio lucernari con sensori di acqua che si chiudono già alle prime gocce. Perciò godevi l’aria che fanno circolare senza temere cambi repentini di stagione.

Mobili.
La mansarda può essere o diventare molto spaziosa, se con intelligenza si sfruttano gli spazi più ristretti posizionando mobili contenitori e salvaspazio. Se il tetto è spiovente, si possono posizionare letti nella parte più bassa, con un mobile al posto della spalliera e gli armadi nella parte più alta.
In cucina se l’altezza non permette l’installazione dei pensili, è possibile fare solo un bancone di lavoro e mettere una credenza o scaffale nella parte alta, che possa così contenere tutto il necessario.
In bagno, se l'altezza lo permette è bene sfuttarla con il box doccia nella parte alta e i rimanenti mobili/sanitari nella parte basse. E se non c’è l’altezza minima per il box doccia? In molti amano le vasche da bagno, che conferiscono uno stile raffinato ad ogni bagno.

Mobili su misura.
In molti preferiscono farsi fare mobili su misura per ottimizzare alla perfezione lo spazio delle proprie mansarde. Questi mobili, oltre ad essere veramente funzionanti rendono casa vostra davvero unica!
Se amate l’originalità la mansarda è la casa giusta in cui tirar fuori le proprie fantasie!

Caldo e freddo in mansarda.
Una possibile pecca tipica delle case “a tetto” potrebbe essere l’isolamento termico. Non riguarda di certo tutte le mansarde, men che meno quelle di recente costruzione, ma potrebbe riguardare le case datate o non recentemente ristrutturate. Se la vostra casa fa parte di quest’ultima categoria non preoccupatevi, ci sono soluzioni che risolvono il problema del caldo/freddo. Oltre ad installare un impianto di riscaldamento/raffreddamento da utilizzare a vostro piacimento, potete  installate delle tende ombreggianti per l’estate ed una stufa programmabile per l’inverno. Vi aiuteranno a godervi quanto più la vostra casa.

Angoli.
In mansarda si creano diversi spazi morti per via dei tetti spioventi. Quando si sta per arredare bisogna scegliere complementi d’arredo che riempiano anche questi spazi, come lampade da tavolo originali.

Terrazza.
Se siete fra le fortunate e la vostra mansarda ha una bella terrazza a tetto (o a tasca) oltre che al fascino dell'interno potrete godervi anche la meravigliosa terrazza semi-coperta che solo le mansarde sanno donare.
Se lo spazio è sufficiente, e collegata direttamente in cucina, con un a pergola - magari fiorita - potreste arredarla con un tavolo da esterno ed un dondolo per riservarvi momenti di relax con famiglia ed amici

Soppalco.
Se avete una mansarda particolarmente alta potreste informarvi presso il comune sulla normativa che regola le altezze per costruire un soppalco che vi regali una stanza in più!
Con un soppalco si possono fare molte cose: si può creare una sorta di ripostiglio, se abbastanza grande si può ricavare una stanza in più. Esistono poi idee originali, dove il soppalco è un piccolo piano rialzato adibito interamente a letto o addirittura a piccola terrazza. Per costruirlo è necessario informarsi bene sulla fattibilità del progetto e sulla normativa della propria regione.

Questo sito e gli strumenti da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e, previo tuo consenso, di cookie di profilazione.
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.