La casa intelligente

Inserito: Mercoledì, 31 Agosto 2016 13:14
Scritto da: Romina P.
Dimensione del font:
Diciamoci la verità, chi non vorrebbe una casa che ci aiuti a risparmiare sulle bollette, che eviti i sovraccarichi di corrente, che pensi a chiudere le finestre all’arrivo di un temporale, che alzi le tapparelle al suonare della sveglia, o che accenda il forno al nostro clic?
In molti, scommetto!  Ma non tutti sanno che i sogni diventano realtà. E questo sogno oggi si chiama “Casa intelligente”.  
E puoi averla anche tu…

Domotica.
Si chiama domotica, parola di origine greca e significa ‘casa informatica’ - indica l’insieme delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita in casa grazie all'automazione.

Vuoi attivare l’antifurto di casa a distanza? Basta un clic.
Vuoi avviare la lavastoviglie mentre sei in ufficio? Basta un clic.
Vuoi anticipare l’accensione dei termosifoni in una giornata particolarmente fredda? Sempre un clic.

Per casa intelligente si intendono quelle costruzioni opportunamente progettate atte ad agevolare quelle attività che, altrimenti, avrebbero funzionalità manuali.
Controllo luci, comando degli elettrodomestici, apertura di porte e finestre, riscaldamento e climatizzazione dei locali e gestione dell’impianto antifurto, sono tutte azioni programmabili a distanza e gestibili dal proprio smartphone. Un’enorme comodità se si pensa a quante volte, nella normale routine quotidiana, ci si dimentica di chiudere il lucernario, o di accendere lavatrice o lavastoviglie o semplicemente di spegnere le luci uscendo.
La casa intelligente oggi è una realtà sempre più diffusa, molte delle nuove costruzioni includono la domotica già nelle fasi progettuali, mentre nelle case già esistenti può essere inclusa prevedendo qualche lavoretto in più, ma il risultato sarà di sicuro interesse.
E se un domani volessi vendere la tua casa? L’impianto di domotica ne aumenterà, di certo, il suo valore.

Concludendo, la lavatrice è programmata, la lavastoviglie già in funzione, le luci soffuse e il termocamino in accensione. Non ci rimane che rilassarci con le nostre note preferite (selezionate dallo smartphone) e attendere che il forno faccia “dlin”

Questo sito e gli strumenti da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e, previo tuo consenso, di cookie di profilazione.
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.